Quantcast

Piano di Sorrento, il vescovo Don Michele Fusco celebra i funerali dello zio Giosuè Perrella

Una giornata segnata dalla tristezza per la comunità di Piano di Sorrento che oggi ha accompagnato con la preghiera Giosuè Perrella nel suo ultimo viaggio. Piano è più povera perché ha perso uno dei suoi cittadini illustri, uno dei simboli della vita religiosa della città. Per tanti anni Giosuè è stato, infatti, Priore dell’Arciconfraternita “Morte e Orazione”. Non si poteva parlare della processione dei neri, come viene chiamata a Piano, senza associarla al nome di Giosuè. Grande devoto del patrono San Michele Arcangelo in onore del quale, per un lunghissimo periodo, ha sempre curato la festa entrando nelle case dei carottesi per raccogliere le offerte da destinare all’organizzazione dei festeggiamenti. E San Michele lo ha voluto accanto a sé proprio nei giorni in cui si celebra la Novena in suo onore.

Grande devozione anche per la Madonna delle Grazie di Marina di Cassano che aspettava sempre con amore e fede nella centrale Piazza Cota, dove la statua mariana si fermava durante la tradizionale processione di luglio. Giosuè era sempre in prima fila ad attenderla con occhi pieni di amore e per lei curava ogni anno un allestimento diverso per renderle onore.

Ed oggi in tanti hanno voluto salutare per l’ultima volta Giosuè nella Basilica di San Michele Arcangelo a testimonianza del grande affetto che il popolo di Piano ha sempre nutrito per lui, un uomo dal cuore buono e generoso. Ad attenderlo ed a vegliare su di lui i suoi confratelli con i sai neri ed i simboli dell’Arciconfraternita ed i Priori delle altre Confraternite carottesi. E sulla bara la sua mantellina da Priore.

A concelebrare i funerali, insieme a Don Pasquale Irolla, il Vescovo della Diocesi di Sulmona-Valva Mons. Michele Fusco, nipote di Giosuè Perrella e che ha voluto rendergli l’ultimo doveroso omaggio, un saluto da zio a nipote che si trasforma in benedizione per il viaggio eterno.

Piano di Sorrento, il vescovo Don Michele Fusco celebra i funerali dello zio Giosuè Perrella

 

Commenti

Translate »