Quantcast

PIANO DI SORRENTO IL SEGRETARIO GENERALE VINCE UNA BORSA DI STUDIO

PIANO DI SORRENTO IL SEGRETARIO GENERALE VINCE UNA BORSA DI STUDIO

Riconoscimento per il dott. Michele Ferraro

FERRARO

Le trasformazioni in atto sul piano produttivo, ambientale e sociale, fortemente determinate dallo sviluppo tecnologico e dalle varie implicazioni derivanti dalle dinamiche della globalizzazione, stanno generando grandi cambiamenti, di cui già in questi ultimi anni si è resa ben evidente la portata, in tutte le organizzazioni, specialmente pubbliche. Gli enti locali si devono confrontare con questi cambiamenti e attrezzarsi a go[1]vernarli a livello locale, in quanto prima rappresentanza delle comunità locali. Tra le necessità imprescindibili per svolgere un tale ruolo, l’amministrazione locale deve poter contare su nuove competenze e conoscenze per gestire il cambiamento e garantire un’elevata qualità dei servizi. Al Comune di Piano di Sorrento, il Segretario Generale, Dott. Michele Ferraro è risultato vincitore, a seguito di selezione pubblica, di borsa di studio finanziata dall’INPS per frequentare il Master di II livello in “Pratica manageriale pubblica – MP2” presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Economia Management Istituzioni. Il professionista, già in possesso di numerosissime specializzazioni universitarie in Enti Locali, ha recentemente conseguito, con il massimo dei voti, nel mese di luglio 2021 (a seguito di percorso formativo durato oltre due anni), il Diploma di Master di II livello in “Specializzazione giuridica della Dirigenza pubblica” presso l’Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Scienze Giuridiche a seguito del consegui[1]mento nel 2018, previa selezione pubblica, di altra borsa di studio finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Scuola Nazionale dell’Amministrazione. Quanto alla formazione di tutto il personale i Comuni di Piano di Sorrento e Sorrento stanno valutando di sviluppare e sostenere in sinergia il cambiamento delle amministrazioni pubbliche attraverso la progettazione e gestione di percorsi formativi stabili in modalità aggregata onde garantire un percorso di approfondi[1]mento organico a cadenza regolare anche al fine di conseguire un’economia dei relativi costi

Commenti

Translate »