Quantcast

Oggi Christopher Reeve avrebbe compiuto 69 anni, Google gli dedica il Doodle

Più informazioni su

    Christopher Reeve, indimenticato attore che interpretò per primo Superman , che rimase tetraplegico dopo una caduta a cavallo.

    E’ tutto per lui il grandissimo Christopher Reeve, attore americano che per primo interpretò Superman, il nuovo Doodle di Google di oggi.

    Una vita segnata dalla “S” sul petto quello del 69enne artista, ma inesorabilmente anche dalla caduta a cavallo, un terribile incidente che lo costrinse a rimanere tetraplegico per il resto della sua vita.

    Christopher Reeve

    In una recente intervista il figlio Matthew è tornato a parlare proprio di quell’episodio, spiegando: “Quando si è fatto male, gli hanno detto, questa è la tua sedia a rotelle, ti abituerai perchè non potrai più camminare”.

    Matthew Reeve aveva solo 15 anni, all’epoca della caduta a cavallo di suo padre  Christopher  : “Sapevamo che la sua vita era in pericolo, quindi siamo andati a vederlo immediatamente. La sua ferita era una delle più gravi, era tetraplegico, aveva bisogno della respirazione assistita e un’assistenza 24 ore al giorno”.

    Oggi ha 39 anni, ed ha raccontato che il padre è caduto in depressione subito dopo l’incidente: “All’inizio mio padre era depresso, l’incidente lo ha colpito duramente, perché era un uomo molto attivo”. In seguito ha accettato il suo destino: “Ha scelto di accettare quello che era successo, affrontare tutto e aiutare le ricerche contro la paralisi, visto che era un personaggio pubblico e poteva dar voce”

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »