Quantcast

Massa Lubrense, evento di Grazia alla Chiesa dell’Annunziata per la statua di San Pio, “Padre Ambrogio ascolta il cuore senza parlare”

Massa Lubrense ( Napoli ) . Siamo nella meravigliosa Chiesa dell’Annunziata dell’omonimo Convento che si staglia nella sua bellezza in uno dei luoghi più incantevoli della Campania. Una volta era qui il centro della fede della cittadina, ci troviamo in un meraviglioso convento, che speriamo tutti si possa restaurare, che ha tutti i requisiti per rivivere i fasti di una volta grazie a Padre Ambrogio, arrivato qui dall’Africa con la sua fede ,  spiritualità e capacità di coinvolgimento.e trasmettere gioia.

Padre Ambrogio con San Pio all'Annunziata

Per La chiesa della SS. Annunziata dei Padri Minimi dell’Ordine di San Francesco da Paola di Massa Lubrense ieri  sabato 25 settembre 2021 è stata una giornata storica per la visione della statua di « SAN PIO DA PIETRALCINA »

L’opera è stata realizzata da Prof. Pasquale Battista, pittore e scultore che ha voluto fare questo dono alla Comunità dell’Annunziata dove è stato da piccolo, ha conosciuto Padre Giuseppe e Padre Luigi Pollastro, poi morti a Vico Equense, e non solo, poi in Penisola Sorrentina ha appreso molto della sua arte, di Sorrento  è Luigi Esposito un suo docente di arte. La moglie, visibilmente commossa, dall’altare ne ha spiegato il significato, ricordando i frati che hanno conosciuto e hanno accompagnato la famiglia . Un’opera particolare , che ha un senso ambientale, oltre a mattoni lavorati con una manualità artistica particolare, materiale riciclato, i simboli dei colombi , il cordone, le stigmate, lo sguardo ieratico di Padre Pio.

Dopo il significativo evento c’è stato L’AGAPE fraterna e l’intrattenimento musicale straordinario di  «DANILO DI GENNARO live music» che è riuscito a far divertire tutti  mentre la «DIAPASON BAND CASOLA DI NAPOLI» ha suonato in Chiesa con un incredibile accompagnamento . “Chi canta prega due volte”, ci sembra ha detto un Santo, da Padre Ambrogio si prega tre volte. Oltre al momento conviviale , che si è potuto realizzare grande all’appassionato volontariato di tanti e tante che ringraziamo, c’è stato il compleanno di Maria, una donna che ha passato tante traversie e sofferenze nella vita, la sua testimonianza è stata toccante “E’ stato il più bel compleanno della mia vita, Padre Ambrogio ascolta il cuore senza parlare”, e sono tanti a raccontarci di come una sua messa e una sua benedizione porti serenità e guarisca i mali dell’anima con un sorriso di conforto. E a volte è l’ascolto. lo sguardo e il conforto, in una società sorda, cieca e indifferente alle sofferenze altrui, che fa miracoli.

Ieri sera una celebrazione davvero unica nel suo genere e corale , abbiamo ascoltato persone che ci hanno riferito di aver avuto salva la vita grazie alla capacità di ascolto e tanti che hanno trovato pace e serenità con le sue benedizioni. Un prete semplice, umile, ma con grande energia e coraggio, è partito da solo in questa Chiesa che non sappiamo per quale miracolo riesce a riempire infondendo gioia e allegria in un periodo triste per il Covid e per le tante cattiverie della gente .

Questo davvero è un posto meraviglioso, a fianco del convento il famoso Ristorante “La Torre” della famiglia Mazzola, una delle migliori trattorie d’Italia, la villa di Gioacchino Murat, la vista su Capri e una storia infinita, una pianta , quella della fede, ma anche quella di voler ridar vita a questo convento, dove c’era una scuola e tante iniziative, che don Ambrogio con entusiasmo cerca di innaffiare con le sue iniziative e le preghiere.

Impossibile raccontare tutto , dovremmo scrivere un libro,  è stato un momento di “Grazia”, la fede si vive con Gioia non con tristezza, nel sorriso e gratitudine verso Dio e il Creato riconosci il vero fedele

Invito evento statua San Pio

Commenti

Translate »