Quantcast

La spiaggia del fiordo di Furore non sarà più la stessa senza i suoi angeli foto

Furore ( Salerno ) . Riceviamo e pubblichiamo  da una blogger innamorata della Costa d’ Amalfi

Salve,

Sono una blogger Palermitana affezionata della costiera amalfitana dove vengo ogni estate.

Ero sempre solita andare a mare alla spiaggia del fiordo di Furore, ma in questi giorni la situazione é a dir poco sfuggita di mano.

Ho pensato di scrivere un articolo, nella speranza che vogliate pubblicarlo e dare voce alle tante persone che come me amano davvero questo luogo.

La spiaggia del fiordo di Furore non sarà più la stessa senza i suoi angeli

La presenza dell’attività di fitto di lettini, legata da sempre indissolubilmente al territorio, offriva fino ad ora un contributo e un servizio prezioso non solo al turismo, ma anche al territorio e alla comunità, tutelando la spiaggia di Furore Patrimonio Unesco.

I ragazzi contribuivano anche a mantenere la spiaggia pulita, in maniera assolutamente gratuita e volontaria e a gestire i flussi turistici in un periodo delicato quale quello della pandemia, limitando l’affluenza alla piccola spiaggia, garantendo distanziamento sociale e igenizzazione in ottemperanza delle norme anticovid-19. Tutto grazie all’interesse e all’amore nei confronti di un luogo pubblico ma strettamente legato al territorio e oggetto di numerosi film, documentari e servizi TV nonché, negli ultimi anni, uno dei luoghi più Instagrammati e fotografati d’Italia.

Da oggi lasciata all’abbandono la piccola spiaggetta è ricoperta di sporcizia ed immondizia, lasciata in balìa di “predatori di giornata” senza la dedizione di chi lavora ogni giorno per offrire servizi ottimali a tutta la comunità. Che ne sarà adesso del piccolo borgo di pescatori tanto amato da tutto il mondo?

Speriamo che il Fiordo possa ritornare ai suoi giorni migliori.

Commenti

Translate »