Quantcast

La piccola Giulia di Piano di Sorrento è entrata a far parte del corpo di ballo del San Carlo

Durante il lockdown si è allenata fino a sei ore al giorno

La piccola Giulia Pontecorvo di Piano di Sorrento è entrata a far parte del corpo di ballo del San Carlo

Fin da piccola ha sognato di voler essere una ballerina e questa pandemia l’ha resa ancora più determinata. «Voglio fare la ballerina» ha sempre detto sin da piccola alla sua famiglia, sin dall’età di tre anni.

E così la piccola Giulia Pontecorvo, 9 anni di Piano di Sorrento,  ce l’ha fatta.  E’ stata sempre costante e rigorosa, durante il lockdown si  è sempre allenata molte ore al giorno (anche sei).

Ore e ore di lavoro a casa quando non si poteva uscire, agli attrezzi, per poter coronare il suo sogno:  iscriversi alle prove per entrare nella scuola da ballo del San Carlo.

Ha vinto contro il  Covid che ha chiuso scuola di danza dove si allenava ed il conseguente rinvio dell’audizione per poter accedere al San Carlo. Giulia non si è persa d’animo, si è sempre allenata con assiduità ed è entrata superando brillantemente il test d’ingresso.

Giulia ha frequentato, fin da piccola, la scuola di danza Dancestudio di Mariella Romano  che l’ha sempre considerata un talento.

Nonostante le chiusure ha completato  la preparazione  ed  il 2 luglio, infine, è stata ammessa a frequentare il primo corso.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

Commenti

Translate »