Quantcast

Elezioni ad Agerola: la maggioranza uscente appoggia Naclerio, saltato l’accordo tra Di Capua e Pisacane

Più informazioni su

Elezioni ad Agerola: la maggioranza uscente appoggia Naclerio, saltato l’accordo tra Di Capua e Pisacane. Ce ne parla Carlo Cafiero in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Metropolis. 

Sarà sfida a due tra Tommaso Naclerio e Lello Di Capua ad Agerola per la conquista della fascia tricolore. Alla fine non c’è stata la terza lista dell’opposizione, ma i fedelissimi dell’ex deputato Michele Pisacane si tirano fuori dalla contesa e decidono di non impegnarsi in maniera diretta in questa campagna elettorale. Il gruppo di maggioranza di Nuovamente Agerola punta dunque tutto su Naclerio (consigliere uscente con delega al Turismo) per aprire l’era del dopo Luca Mascolo. Il sindaco uscente tuttavia, non ricandidabile a sindaco in quanto al suo secondo mandato consecutivo, ha deciso di candidarsi comunque alla carica di consigliere e guiderà la civica vicina al centrosinistra. Con Naclerio si candida anche lo zoccolo duro della maggioranza uscente: a partire dal vicesindaco Filomena Fusco, continuando con gli assessori Regina Milo, Pasquale Buonocore e Matteo Ruocco, fino ai consiglieri Salvatore Acampora, Giuseppina Mandara e Maurizio Fusco.

Sull’altro versante non c’è stato l’accordo tra il gruppo Di Capua e l’area vicina all’ex deputato Michele Pisacane. Alla fine la terza lista non è stata presentata, ma i pisacaniani non si sono candidati nella lista civica Agerola nel Cuore. Si spacca invece in due il gruppo Per Agerola, che ha rappresentato la minoranza negli ultimi cinque anni di consiliatura. Il consigliere più votato dell’opposizione nel 2016, Giancarlo Panariello, alla fine ha deciso di non candidarsi. A differenza invece di Lucia Naclerio, che resta l’unica consigliera uscente di opposizione a ritentare la scalata al consiglio comunale. A partire da oggi parte dunque ufficialmente la campagna elettorale, dopo lunghe settimane di trattative che, vedendo le forze in campo, sembrano aver giovato più alla maggioranza uscente, ricompattatasi dopo l’addio di Andrea Buonocore. Restano infatti i problemi tra le file del centrodestra, identificato nella civica Agerola nel Cuore, che ha perso un pezzo importante lungo la strada della presentazione delle liste. Tra i candidati di Di Capua c’è anche Massimiliano Cuomo, ex coordinatore cittadino della Lega.

Più informazioni su

Commenti

Translate »