Quantcast

Elezioni a Ravello: tre aspiranti sindaci tra divorzi e vecchi duelli

Elezioni a Ravello: tre aspiranti sindaci tra divorzi e vecchi duelli. Ce ne parla Salvatore Serio in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano La Città di Salerno.

Sarà corsa a tre per la fascia di sindaco a Ravello. Il primo cittadino uscente Salvatore Di Martino con la sua “Rinascita Ravellese”, Paolo Vuilleumier sostenuto da “Insieme per Ravello” e l’ex vicesindaco Salvatore Ulisse Di Palma con “Ravello va oltre” si sfideranno alla prossima tornata elettorale. Nessun colpo di scena dell’ultimo minuto, quindi, tutto come previsto ormai da settimane. Vuilleumier, già sindaco della Città della Musica nel quinquennio 2011-2016, parte favorito vista la profonda spaccatura che ha portato alla scissione di “Rinascita Ravellese” con la nascita di due liste contrapposte capeggiate da Di Martino e Di Palma. A quest’ultimo non sono bastate le ultime infuocate ore prima della presentazione delle liste per presentare un organico al completo, infatti “Ravello va oltre” presenta dieci candidati a fronte degli undici degli altri due sodalizi. Al fianco del cardiologo, che ha lavorato al presidio ospedaliero di Castiglione nel corso dell’emergenza legata alla pandemia, il consigliere di minoranza Nicola Amato .

«Le partite si vincono con le persone che amano il territorio e lavorano per esso. Questa è la squadra migliore perchè fatta di uomini e donne che vivono quotidianamente la realtà del Paese e lavorano instancabilmente per il bene comune», così Di Martino subito dopo la presentazione della lista a Palazzo Tolla. Il sindaco uscente ha voluto al suo fianco cinque componenti che l’hanno condotto al trionfo nella scorsa tornata elettorale: si tratta di Valentino Amato , Luigi Buonocore , Ivan Calce , Alberto Gambardella e Natalia Pinto .

“Uniti possiamo“ è il motto scelto da Vuilleumier che avrà al suo fianco Gianluca Mansi , anch’egli consigliere di minoranza nell’ultimo quinquennio. «Solo una squadra compatta che lavori con coerenza e serenità fin dal primo giorno può garantire una nuova era a Ravello – scrivono i componenti di Insieme per Ravello – Dove l’unità e la concordia di intenti possano essere il cardine di una politica vicina alla gente e ai suoi bisogni concreti».

Commenti

Translate »