Quantcast

Dazn corre ai ripari: un mese gratis per le vittime dei disservizi

Più informazioni su

Continuano le polemiche sui disservizi di Dazn che, dall’inizio del campionato, continua a non offrire la visione limpida e contemporanea delle partite di serie A. In molti hanno deciso di disdire il contratto mentre i social sono stati presi d’assalto dagli sfottò dei più che chiedono sovente: “a casa vostra a che minuto state?”. Questo per sottolineare che, quando il match si riesce a vedere, è molto probabile che non sia in contemporanea, ma porti qualche minuto di ritardo. Di fronte alle tante telefonate di lamentele a Dazn, quest’ultimo ha sempre risposto che stavano provvedendo e che dalla giornata successiva questo problema non si sarebbe più verificato. Ad oggi, alla quinta partita di campionato, alcuni utenti che provavano a collegarsi per vedere Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, si sono trovati davanti una schermata nera. Dazn è corsa ai ripari confermando “che tutti i clienti impattati ovvero coloro che non sono riusciti ad accedere all’App fino al ripristino del servizio, potranno usufruire di un mese di visione senza ulteriori costi aggiuntivi. Tali utenti riceveranno nel corso dei prossimi giorni, direttamente da Dazn, una comunicazione via e-mail a conferma dell’offerta di un mese gratuito”. Non solo, il colosso inglese rende anche noto che “prosegue il dialogo e il confronto con la Lega serie A in un immutato clima di collaborazione e trasparenza”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »