Quantcast

Chi ama Agerola (si) differenzia, arrivano i contenitori domestici dotati di microchip RFID

Il Comune di Agerola comunica: «Sono arrivati i contenitori domestici dotati di microchip RFID che sostituiranno i sacchetti Hdpe utilizzati fino ad oggi per il servizio di raccolta differenziata porta a porta. Ci è sembrato opportuno iniziare la consegna a tutti i nuclei familiari di Agerola al termine della competizione elettorale in atto. Tale innovazione, introducendo un meccanismo di premialità per i cittadini che si dimostreranno più virtuosi, consentirà di migliorare ulteriormente la gestione dei rifiuti: dal conferimento, alla raccolta e al relativo smaltimento. Tutto questo grazie al tracciamento e al monitoraggio costante della produzione. Maggiore controllo significa maggiore attenzione da parte degli utenti che avranno tutto l’interesse a differenziare di più in modo da pagare meno. Una buona pratica amministrativa che consentirà, senza grandi sconvolgimenti, di accrescere ancora la percentuale di differenziata così da avvicinare l’obiettivo dei rifiuti zero».

Commenti

Translate »