Quantcast

Cava de’ Tirreni: dopo il party il Direttore dell’ASL Salerno sospende la responsabile del centro di salute mentale

In seguito al momento di convivialità con tanto di ballerine brasiliane, è stata sospesa la responsabile dell’Unità di Salute mentale di Cava de’ Tirreni.

Il direttore generale dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, è intervenuto in via cautelare sospendendo per 30 giorni la psichiatra responsabile del centro dal suo incarico, dopo la notizia di un party.

La festa in questione, “Ciao Ciao estate”, tenutasi all’interno del Dipartimento di salute Mentale  si è tenuta nei giorni scorsi a Cava de’ Tirreni, voleva essere un momento di convivialità per festeggiare la fine della bella stagione.

Il party è stata organizzata dall’Unità operativa di salute mentale numero 4 dell’Asl Salerno tenuto nella struttura di Pregiato dell’Azienda sanitaria salernitana.

Come riportato dal quotidiano la Città, anche se la festa si è svolta all’aperto, le foto che stanno girando sui social evidenziano persone senza mascherina, abbracci, e, soprattutto, la presenza di due ballerine sudamericane  vestite in maniera succinta, che si sono esibite in uno spazio esterno della struttura residenziale di Cava de’ Tirreni.

Ovviamente la presenza delle ballerine brasiliane non è passata inosservata e ha attirato l’attenzione dei pazienti, dei sanitari e di altre persone presenti alla festa stile “Carnevale di Rio”.

Non sono mancate le polemiche: le foto postate sui social hanno destato clamore e perplessità soprattutto perché in tempi di Covid ci sono restrizioni per feste sia pubbliche e sia private.

Si attende in giornata  la decisione del direttore generale dell’Asl Salerno.

Commenti

Translate »