Quantcast

Capri, riapre il ristorante “Donna Rachele” dopo una lunga chiusura. Silvio Staiano: “Una ferita che grida vendetta”

Capri. Riportiamo il post pubblicato dall’imprenditore Silvio Staiano – patron del marchio di orologeria Capri Watch – sul suo profilo Facebook: «Ho letto che finalmente riapre il Ristorante Donna Rachele. Questa prolungata chiusura per l’intero mese d’agosto e per i primi giorni di settembre rappresenta una pagina nera di questa mostruosità creata da incapaci imbecilli allo sbaraglio. Tutte le volte che son passato, in pieno agosto, davanti a quelle amare serrande abbassate, ho provato dei sentimenti di delusione, dispiacere e amarezza. Dopo 2 anni di restrizioni, costrizioni e di “fame” vista l’impossibilità di svolgere regolarmente la propria attività, nell’unico momento che si poteva finalmente un po’ “recuperare” una utopica normalità sia psicologica, sia lavorativa sia economica ecco che arriva un’altra mazzata. Questa chiusura rappresenta e sintetizza la VERGOGNA di tutto questo circo messo in piedi da indegni governanti.  Questa chiusura rappresenta una lesione irreparabile nelle menti e nei cuori. Una ferita che resterà a lungo aperta e che grida vendetta. Mi auguro che Dio e la nostra Comunità sappiano risarcire chi ha sofferto e patito oltre misura. Forza Loredana e forza Donna Rachele. Ciò che non ci uccide ci rafforza».

Capri, riapre il ristorante “Donna Rachele” dopo una lunga chiusura. Silvio Staiano: “una ferita che grida vendetta”

Commenti

Translate »