Quantcast

Amalfi, gli autisti a disposizione della Millenium per spegnere l’incendio, gesti di solidarietà umana encomiabile video

Amalfi, gli autisti   a disposizione della Millenium per spegnere l’incendio, gesti di solidarietà umana encomiabile. In queste situazioni di emergenza vengono fuori persone di cuore, come lo sono gli autisti della SITA, in particolare Guido Brangi , autista della SITA , e Maurizio Serra,  sono gli autisti della Millennium che si mettono sempre a disposizione, sia in prima persona sia chiamando altri che possono attivarsi,  come è stato fatto in questo caso,  sotto la visione del presidente Vincenzo Oddo della Millennium,  che ha fatto un enorme lavoro, per spirito di solidarietà umana , grande cuore e coraggio con spirito di sacrificio degli amalfitani che va davvero sottolineato e premiato

mezzo millennium di Amalfi per incendio

Siccome gli autisti volontari della Millennium non erano disponibili alla fine, contattato da Brangi,  si è messo a disposizione Francesco Frate di  Conca  dei Marini,  rivenditore di materiale edile, che non è della Millennium ma ha la patente per i camion , che si è messo a disposizione ed è andato. E Frate ha dimostrato di essere davvero in gamba ed efficiente, davvero complimenti anche al giovane Angelo Apuzzo  .

L’incendio si è sviluppato nel cuore della Costiera amalfitana, fra Vettica e Tovere, al confine con Conca dei Marini sulla strada della provincia di Salerno per Agerola. La vegetazione ha preso fuoco, per opera di piromani, verso mezzogiorno, a ridosso sulla strada e in vicinanza di abitazioni, come ha seguito in anteprima Positanonews, carabinieri , vigili del fuoco e volontari della Millennium, con l’aiuto dei cittadini, e anche degli autisti della SITA, anche fuori servizio, che o si sono attivati o si sono interessati, in questo caso per la mancanza di un autista dell’autobotte. Un  episodio non di poco conto per chi sta tutti i giorni sul campo e sulla strada alle prese con uno stress non da poco per la viabilità in Costiera amalfitana , ma che , proprio perchè conoscono le strade , ed i pericoli che comportano gli incendi, sono preziosi e una risorsa per il territorio ,  fra l’altro conoscono anche tutti coloro che sono in grado di guidare i mezzi bene, fra questi appunto Frate, non gli si può che dire grazie anche a loro come a tutti coloro i quali si attivano

L’intervento ha visto oltre una decina di uomini della Millenium operare, con l’ausilio anche di un elicottero. Il traffico è stato deviato verso la strada interna di Conca dei Marini che arriva sulla S.S. 163 nei pressi della Grotta dello Smeraldo in direzione Praiano e Positano .  Alle 18 circa è stata riaperta normalmente la strada alla circolazione.

 

Commenti

Translate »