Quantcast

Al XXX° Congresso A.N.C.R. Provinciale della Federazione di Salerno il Comune di Sanza riconosciuto con il Presidente eletto a Consigliere foto

Più informazioni su

Infatti al Congresso di domenica 12 settembre 2021 svoltosi a Giffoni Sei Casali alle ore 10.00 presso l’aula consiliare, si è visto anche l’intervento dell’eletto a Consigliere provinciale Cav. N. H. Attilio De Lisa anche Cavaliere al merito della Repubblica Italiana (con onorificenza ricevuta presso Prefettura di Salerno) oltre in qualità di Presidente sezione Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Sanza di cui ha assicurato in primis il suo pieno sostegno al Presidente Provinciale riconfermato prof. Antonio Landi e arrivato dal Comune di Sanza insieme al Vice Presidente Stefano Colucci onorando tale evento indimenticabile con la Bandiera Tricolore Italiana A.N.C.R. che dal 2002 è posta in sezione presso la sede comunale edificio Polifunzionale in Piazza Aviere Angelo Ciorciari oltre portando il saluto dal Consiglio Direttivo sezionale ed esponendo a tutti i presenti che la Sezione A.N.C.R. di Sanza ha proposto sia a Primo Cittadino-Giunta Amministrazione che Consiglio Comunale di aderire al conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto proposta dall’A.N.C.I. – L’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, su invito del Gruppo delle Medaglie d’Oro al valor Militare d’Italia e tutto in vista del prossimo centenario 4 novembre 1921-2021.
Inoltre il Sottoscritto ha ricordato che l’Amministrazione Comunale è poco collaborante a differenza di quasi tutti gli altri Presidenti intervenuti con il pieno sostegno ed esponendo elogi alle altre Amministrazioni Comunali appartenenti oltre ha ringraziato chi lo ha preceduto che non c’è più sia come Presidente che Commissario sezionale annuale avendo creduto in Lui.
Ha anche ribadito a tutti che prima la Sezione A.N.C.R. era chiusa localmente e da quando ha preso le retini da 4 anni a questa parte il Presidente ha una fascia di riconoscimento, è aperta all’esterno e per la prima volta in assoluto ha un consigliere provinciale eletto in rappresentanza del Vallo di Diano, Cilento ed oltre in Regione Basilicata con ben 70 iscritti con una sola iscrizione facendo capo a 21 paesi sempre di rispetto allo Statuto Nazionale e con un Consiglio Direttivo di cui nomi sono stati esposti nello stesso congresso provinciale.
La sezione è nata nel 1950 avendo anche la visibilità nello spazio associazioni del sito comunale e ha ribadito che la Bandiera Tricolore Italiana A.N.C.R. di Sanza ha 71 anni di vita quanto la sezione ed è un grande elogio sia per i sanzesi che per gli iscritti dei dintorni facenti parte (Sanza,San Rufo,Polla,Sala Consilina,Teggiano, Sassano,Padula,Montesano sulla Marcellana,Casalbuono,Buonabitacolo,Sapri, Vibonati,Santa Marina,San Giovanni a Piro,Torre Orsaia,Tortorella,Caselle in Pittari,Casaletto Spartano, Centola,Alfano,Avigliano PZ-Potenza).
Al Congresso sono intervenuti i Presidenti di 15 Sezioni della provincia di cui Giffoni Sei Casali,Sanza,Capaccio Paestum,Castel San Lorenzo,Olevano sul Tusciano,Petina,Sicignano degli Alburni,Campagna,Postiglione,Bellizzi, Montecorvino Rovella,Siano,Nocera Inferiore,Sarno,Pontecagnano Faiano.
Sono risultati assenti, perché impossibilitati a partecipare le Sezioni di Angri, Felitto, Lustra, Pisciotta e Serre.
Sono intervenuti portando il loro saluto, il Sindaco di Giffoni Sei Casali, Franco MUNNO, il Maggiore Mauro D’ACIERTO in rappresentanza del Col. Daniele CESARO del Reggimento “Le Guide di Salerno”, il Cap. Graziano MADDALENA in rappresentanza del Comandante provinciale dei Carabinieri, Col. Gianluca TROMBETTI e un Carabiniere in rappresentanza del Lgt. C.S. Maurizio FORTUNATO, Comandante della locale Stazione di Giffoni Sei Casali.
L’unica lista presentata è stata votata all’unanimità.
Anche la sezione di Sanza come le altre è stata omaggiata dalla Federazione di un Attestato di Partecipazione e un Crest appositamente realizzato, con la rappresentazione del logo della nostra Associazione, la data della celebrazione del Congresso e la firma del Presidente, tutto dipinto a mano su pietra Leccese, che tutti gli intervenuti hanno molto gradito.

Più informazioni su

Commenti

Translate »