Quantcast

Addio Jean Paul Belmondo. A Sorrento ebbe il primo riconoscimento

Gli INCONTRI del CINEMA 1966 a Sorrento furono dedicati in maniera monografica al mondo francese. L’Hotel Cesare Augusto appena inaugurato, ospitava  tutti gli attori e giornalisti. Gian Luigi Rondi era il deus ex machina di tutto l’apparato, la manifestazione è denominata : Incontro con il Cinema Francese dal 24 al 30 settembre (Sorrento-Napoli). Le proiezioni si tenevano per la stampa al Cine Teatro Tasso, allora in legno, e al Cinema Armida per le anteprima di gala, con tappeto rosso dalla piazza.

Ricordo, in quanto ero commis di sala al Cesare Augusto, con Sig Milano , maitre d’hotel, Sig Mattera e sig Raffone , in cucina lo Chef Tramontano,  la serie di attori e attrici  e personalità che intervenivano ai vari banchetti che si svolgevano, ma non ricordo la presenza di Jean Paul Belmondo, che allora era un giovane trentatreenne all’inizio della carriera, se qualcheduno dei miei concittadini sorrentini può confermare o contrastare questo mio ricordo, ben venga!

Per questi INCONTRI, la serata conclusiva con la consegna dei premi si tenne a Napoli nel Teatro di Corte di Palazzo Reale.

Premi assegnati  furono :

SIRENA D’ORO
(al regista la cui carriera ha maggiormente concorso a dar prestigio al cinema francese): a René Clair.
PREMIO SORRENTO
(all’attore e all’attrice francesi che hanno maggiormente contribuito allo sviluppo e all’affermazione del cinema del loro Paese): a Michèle Morgan, e JeanPaul Belmondo.
Generico settembre 2021
Al centro di queste foto è la splendida Michèle Morgan con una toilette strepitosa e un biondo platino di grande eleganza.
L’attrice è a Sorrento per ricevere un premio importante. In omaggio alla personale dedicata al cinema francese gli Incontri le consegnano un riconoscimento alla carriera. Gli altri premi vanno a René Claire a Jean-Paul Belmondo. È un attore giovane, una promessa, e di sicuro crescerà...

Commenti

Translate »