Quantcast

A Minori l’inaugurazione del Museo della Noncuranza

Più informazioni su

A Minori l’inaugurazione del Museo della Noncuranza. Nell’affascinante scorcio della Valle dell’Auriola, a cura del movimento de “Lo Spiaggismo”, giovedi pomeriggio si è tenuta l’inaugurazione del MUIN, il museo itinerante della Noncuranza, ideato dall’architetto Christian De Iuliis, “padre” e animatore del movimento, per segnalare e sensibilizzare l’opinione pubblica, verso quei luoghi che colpevolmente dimentichiamo, lasciandoli preda dell’incuria o dell’appropriazione illegittima.

“Sloggiati dalle spiagge, oramai militarmente occupate, siamo venuti qui per cercare di spostare l’attenzione verso la bellezza del nostro territorio del quale ci ricordiamo solo quando si verificano eventi disastrosi”, ha detto il De Iuliis durante il discorso introduttivo.

Altri oggetti urbani, luoghi, monumenti abbandonati, sono stati pure segnalati con una piccola targa, affinché il passante si ricordi di averne cura.

Il desiderio è che qualcuno se ne occupi o che, più diffusamente, siano i cittadini ad invocare maggiore cura per il proprio territorio.

Alla cerimonia hanno partecipato, spendendo parole d’elogio, Gioacchino Di Martino, rappresentante del WWF e vice presidente del Centro Cultura e storia Amalfitana e Luca Gibello direttore del “Giornale dell’architettura”.

L’evento era incluso nelle “Giornate dell’orgoglio Spiaggista” che si concluderanno sabato 18 con l’attribuzione dei tradizionali premi.

Il video dell’inaugurazione è sulla pagina fb de “Lo Spiaggismo” così come il trailer del MUIN.

Più informazioni su

Commenti

Translate »