Quantcast

Weekend al top per i Piloti Soci dell’Automobile Club Salerno

Più informazioni su

Weekend al top per i Piloti Soci dell’Automobile Club Salerno. 

Un altro fine settimana ricco di preziosi successi  ha visto protagonisti i piloti con tessera Aci e licenza sportiva presso l’Automobile Club Salerno alla cronoscalata calabra della 25° Luzzi-Sambucina e al 56° Rally del Friuli-Venezia Giulia.

Vittoria squillante per Rosario Iaquinta in terra calabrese che al volante della Lamborghini Huracan supera i tempi degli avversari e si posiziona in cima alla vetta nella categoria GT/GT Super Cup. Nella cronoscalata calabra altra sorprendente vittoria per il driver AC Salerno, Giuseppe D’Angelo, che alla guida della Renault Clio RS si posiziona al primo posto nella categoria E1 2000.

Gara ricca di colpi di scena anche per Carmine Tancredi che, dopo una prima manche che lo costringe al ritiro, ribalta la situazione in maniera clamorosa nella seconda,  riuscendo a stabilire un eccezionale record al volante della Ford Escort Csw nella categoria E1 +3000. A Luzzi si distingue un altro salernitano Francesco Paolo Cicalese, che nella categoria RS/RS2.0 ottiene un meritatissimo ma faticoso secondo posto per via delle noie al cambio accusate in gara due alla guida della Honda Civic Type R.

Eccellente 2° posto di categoria per Matteo Angelo Medaglia nella classe Bicilindriche gruppo 2/700 al volante della Fiat 500 e sempre un secondo posto anche per Domenico Cuomo nelle Bicilindriche  gruppo 5/700 alla guida di Fiat 500. Corre una gara degna di nota, sempre nella classe Bicilindriche, Francesco Ferrara che ottiene il 7° posto assoluto nel gruppo 5/700 su Fiat Giannini 650 NP.

Conferma la sua leadership indiscussa Vito Tagliente, il pilota colleziona due eccellenti secondi posti sfiorando di pochi centesimi la vetta e difende così il suo primato al campionato nella categoria RS Plus/RSTB1.6 Plus.

Ed è gara brillante anche per Giovanni Loffredo che mantiene la leadership al Campionato Italiano Velocità Montagna, ottenendo due straordinari secondi posti in entrambe le gare della cronoscalata calabra.

Passando dalla guida dell’aereo alle auto Maurizio Perrotta, al volante della sua Renault Clio RS non passa inosservato ed ottiene un buon 2° posto nella categoria Racing Start Plus RS 2.0 PWS.

Sfida sorprendente anche per Graziantonio Menza che afferra il 2° posto sfiorando la vetta nel gruppo Produzione di Serie 1600 su Citroen Saxo VTS. Anche Francesco Urti si mette in mostra ed ottiene la vittoria del gruppo A al volante della Alfa Romeo 147 classe 2000. Sfiora la vetta anche Gabriele Mauro che guadagna il 2° posto nella categoria GT Cup al volante della Porsche 911 GT3 Cup.

Il padrone di casa  Danny Molinaro  al volante della Wolf GB08 Thunder – in versione salita – ottiene  la vittoria di classe 1150 e un ottimo terzo posto di gruppo. Anche in terra calabra Angelo Marino continua a “prendere le misure” all’Osella PA 30 Zytek ed ottiene il 3° posto nella categoria E2SC 3000 e un interessante 6^ posto assoluto.

Ottima gara per Arianna Michelutti, la giovane driver socia Aci e licenza sportiva Automobile Club di Salerno in veste di copilota ottiene, al 56° Rally del Friuli-Venezia Giulia, il 12° posto assoluto nella categoria N N2 (1600). Gara più sfortunata per  Bassi-Michelutti – sempre nella categoria N N2 con una Peugeot 106 Rallyecostretti al ritiro prima dell’ultima speciale del rally friulano.

Soddisfazione e nuovi stimoli anche nello scorso weekend dal 20 al 21 agosto per Aci Salerno, per i suoi Soci, per i piloti e per tutti gli appassionati di sport automobilistico che, in tanti, seguono entusiasti i loro campioni.

Più informazioni su

Commenti

Translate »