Quantcast

Ravello, furto sacrilego nella Chiesa di San Francesco. Sottratti i soldi delle offerte

Ravello, costiera amalfitana. Pochi giorni fa la Chiesa di San Francesco è stata oggetto di un furto sacrilego che ha lasciato addolorati e sgomenti i fedeli ed i religiosi del Convento. Dei ladri, approfittando di un momento in cui il luogo sacro era deserto, si sono avvicinati all’inginocchiatoio ligneo posto alle spalle della tomba del Beato Bonaventura da Potenza ed hanno scassinato la cassetta delle offerte che si trova incorporata nell’antico arredo sacro portando via tutto il denaro che i fedeli avevano lasciato con devozione dopo aver pregato con devozione.

Sarà difficile risalire agli autori del vile gesto perché nella Chiesa manca un sistema di videosorveglianza e, con molta probabilità, l’ignobile gesto resterà impunito.

Commenti

Translate »