Quantcast

Positano, senza postazione medica, ma la cabina attrezzata per il Primo Soccorso abbandonata a se stessa. La riflessione di Carlo Cinque

Più informazioni su

Positano, senza postazione medica, ma la cabina attrezzata per il Primo Soccorso abbandonata a se stessa. La riflessione di Carlo Cinque dell’Hotel Il San Pietro la condividiamo totalmente. Carlo Cinque ha dimostrato di essere sensibile alla tematica e nel silenzio generale alle continue denunce di Positanonews ha mandato un commento che merita una riflessione. La cittadina della Costiera amalfitana non può continuare a rimanere in queste condizioni, ecco la verità:

“Nel 2015, imprenditori e cittadini diedero in comodato gratuito una cabina mobile di Primo Soccorso al “Comitato Locale della Croce Rossa Italiana della Costa Amalfitana”. Tale cabina era comodamente attrezzata finanche con un apparecchio di aria condizionata. Ora si trova in stato di abbandono, chiusa e inutilizzata ma apparentemente ancora in buone condizioni, sul molo di Positano, (banchina) quando ci si rammarica dell’assenza di una postazione medica estiva alla Spiaggia Grande di Positano.”

Nel ringraziare Carlo Cinque rinnoviamo l’appello ad organizzarci per una emergenza sanitaria degna di questo nome in Costa d’ Amalfi, abbandonata , almeno per il 118, dall’ASL di Salerno e dalla Regione Campania. RICORDIAMO che non c’è Guardia Medica estiva, che ambulanze sono in servizio senza medico, che tuttora devono scendere a piedi per “La via della fogna”, sarebbe l’accesso al depuratore, che sono grazie ad un’unico Vds esperto e volenteroso impegnato tutti i giori si è riuscito ad evitare il peggio in molte occasioni e, vergogna delle vergogne, non sappiamo se dopo ferragosto ci sarà ancora l’idroambulanza . Abbiamo la fortuna di avere tanti “medici bagnanti” che spesso si dimenticano di essere in vacanza e intervengono per salvare vite umane. Ringraziamo Carlo Cinque , molto puntuale e preciso oltre che pertinente e utile il suo commento, e speriamo che si faccia qualcosa, con la scusa del Covid questo è stato l’anno peggiore di questo secolo per l’emergenza sanitaria, e ci è andata pure bene, ringraziando la Madonna.. Ma si dice aiutati che Dio ti aiuta..

Più informazioni su

Commenti

Translate »