Quantcast

Positano, il dono ‘venuto dal mare’ di Daniele Esposito alla Madonna ed alla Comunità

Più informazioni su

La festa della Madonna di Positano quest’anno è stata impreziosita da un dono che Daniele Esposito le ha voluto fare : un ciondolo realizzato con un medaglione rinvenuto a Fornillo dopo una mareggiata.

Un dono celeste venuto dal mare
Non occorre per forza credere che qualcosa o qualcuno di buono e giusto che rappresenti il bene sia mai esistito per condividerne la strada.
Se questa è la strada che si è deciso d’intraprendere e Le si vuole riconoscere il merito di essere stata la propria guida mostrando devozione ed ammirazione spirituale, è un bene farlo, perchè di certo non può arrecare male nè a se stessi nè ad altri, ma solo portare altro bene tra la gente.

Durante la mareggiata del 22 dicembre 2019, le correnti di libeccio hanno trasportato sui fondali di Fornillo un piccolo medaglione, sul quale è incisa da un lato una ‘A’ sormontata da una ‘M’ simbolo dell’Ave Maria, e sull’altro lato una Madonna con Bambino.

Oggi sono convinto che questo non sia un regalo solo per me e che la sua condivisione debba avvenire tramite colei che rappresenta l’intera comunità positanese.
E’ un piccolo oggetto, è fede, tradizione, cultura, un’immagine che unisce da migliaia di anni milioni di persone nel mondo nel segno della comprensìone, solidarietà, bontà, speranza e del perdono.

In ricordo di quest’avvenimento è stato realizzato un volumetto che si può richiedere presso la Chiesa Madre di Positano, dal parroco don Danilo Mansi.

Più informazioni su

Commenti

Translate »