Quantcast

Piano di Sorrento / Massa , 18 e 19 agosto vaccini ai ragazzi dai 12 ai 17 anni. Iaccarino “Ottima iniziativa per apertura scuole”

Il distretto sanitario dell’Asl Na 3 Sud, come reso noto dalla direttrice Grazia Formisano in una nota inviata ai sindaci del comprensorio della penisola sorrentina, ha deciso di dedicate due giorni alla vaccinazione dei ragazzi dai 12 ai 17 anni. Gli appuntamenti sono per mercoledì 18 e giovedì 19 agosto quando, nella fascia oraria dalle 14.30 alle 19.30, i ragazzi di età compresa tra i 12 ed i 17 anni, presenti nel territorio del distretto sanitario, potranno accedere alle attività vaccinali anti Covid-19.

I ragazzi potranno ricevere la somministrazione del siero presso i punti vaccinali di Villa Fondi a Piano di Sorrento e di Villa Cerulli a Massa Lubrense. In particolare, nella prima struttura, saranno iniettate 300 dosi giornaliere, nella seconda 150.

La responsabile del distretto Asl avverte che “ogni minore dovrà essere accompagnato da un genitore o da un tutore, al fine di garantire l’adesione alla piattaforma”. Inoltre la dottoressa Formisano spiega che “è consigliabile registrare preventivamente il minore da vaccinare”.

La campagna vaccinale anti-covid rivolge l’attezione ai minori d’età per la fascia compresa tra i 12 e i 17 anni. A loro sarà dedicata una due giorni, il 18 e il 29 agosto, presso il Centro Vaccinale di Villa Fondi a Piano di Sorrento nella fascia oraria 14.30-19.

A comunicarlo è stata la direttrice del distretto sanitario 59, Grace Formisano, specificando che nella due giorni si prevede di somministrare 600 vaccini a coloro che sono registrati in piattaforma, ma anche a chi non l’ha fatto e vuole vaccinarsi.

“Mi sembra un’ottima iniziativa – spiega il sindaco Vincenzo Iaccarino – perchè in previsione della riapertura delle scuole è importante mettere in sicurezza i ragazzi sensibilizzandoli e con loro anche le famiglie sull’importanza di vaccinarsi per contrastare gli effetti della pandemia praticamente giunta alla quarta ondata. Intensificheremo gli sforzi per informare e per incentivare le vaccinazioni tenendo presente che non bisogna dismettere le abitudini acquisite per stare in sicurezza”.

Commenti

Translate »