Quantcast

Piano di Sorrento, ancora chiuso l’ascensore per Marina di Cassano. L’intervento della minoranza

Piano di Sorrento. I consiglieri di opposizione Antonio D’Aniello e Salvatore Mare rendono noto: «L’ascensore di Marina di Cassano è il classico esempio di scelta e tempismo sbagliato da parte degli amministratori della città che si risolve in un clamoroso disagio per i cittadini e le imprese del luogo, già provate dall’emergenza Covid. La verifica degli impianti viene effettuata con cadenza decennale, nessuno si è preoccupato di controllare che la data andasse proprio a cadere nel periodo estivo. Eppure negli ultimi due anni, abbiamo vissuto lunghi periodi di chiusura, dove il disagio sarebbe stato sicuramente minore.

L’avviso di chiusura e la nota del funzionario, informava il 12 luglio che i lavori sarebbero durati circa 20 giorni. Ad oggi 4 agosto, l’ascensore risulta ancora chiusa.  Al danno si aggiunge la beffa della corsa sostitutiva effettuata da un solo autobus a servizio continuo dalle 8 alle 20, che porta circa 20 persone. Nel periodo estivo l’ascensore trasporta migliaia di persone in un mese, capirete che la differenza è sostanziale.

Infatti le critiche e le lamentele in questi giorni, si sono fatte molto forti, sia da parte dei residenti che dei fruitori della spiaggia. Quello che troviamo assurdo di tutta questa vicenda è il silenzio assordante degli amministratori comunali, che sono molto veloci a fare foto di rappresentanza sotto la bandiera blu, ma altrettanto veloci a scomparire di fronte ad un problema creato da loro stessi. Almeno chiedessero scusa».

Piano di Sorrento, ancora chiusa l’ascensore per Marina di Cassano. L'intervento della minoranza

Commenti

Translate »