Quantcast

Oggi chiude il centro vaccinale di Maiori, dal 23 agosto il personale sanitario si sposta all’hub di Castiglione

Maiori, costiera amalfitana. La dottoressa Claudia Ferrigno, con un post sulla sua pagina Facebook, comunica: «Oggi 19 agosto 2021 è stato l’ultimo giorno di attività del centro Vaccinale di Maiori, anche se dire ultimo è un errore in quanto cambieremo solo location ma la squadra continuerà ad operare da lunedì presso gli uffici dell’Ospedale di Castiglione.

Quando si chiude un ciclo è bene tirare le somme e fare i dovuti ringraziamenti a tutti coloro che hanno partecipato duramente al lavoro svolto in 6 mesi di attività presso il Centro Maiorese, che nonostante tutto ha fatto numeri straordinari, che mai nessuno si immaginava.

In sei mesi abbiamo vaccinato più di 8 mila persone di ogni età e di ogni provenienza, siamo uno dei pochi distretti dell’ASL di Salerno ad aver ultimato le vaccinazioni a domicilio, portando un messaggio speranza a chi è solo; chiaramente tutto questo è stato possibile grazie a tutta la squadra che mi vanto di capeggiare, anche se più che un loro capo mi sento una loro amica.

Ringrazio in primis il Comune di Maiori, nella persona del sindaco Antonio Capone e tutta l’amministrazione comunale che ha permesso la nostra permanenza nei locali oltre il limite di tempo stabilito venendo incontro sempre a tutte le nostre richieste. Ringrazio tutti gli anziani di Maiori, che ci hanno ospitati presso il loro punto di ricreazione durante tutti questi mesi. Ringrazio tutti i volontari che hanno preso parte a questa avventura, dalla Protezione Civile Maiori che ci ha non solo, supportato ma ospitato nei propri locali per sei mesi, la Croce Rossa che ha fatto un lavoro amministrativo immane e la P.A. Millenium Costa D’Amalfi che con i propri mezzi ha permesso la vaccinazione di tutte le persone bisognose e che ha supportato me e i miei colleghi anche quando c’erano 1000 scalini da fare sotto il sole o sotto la pioggia, a qualsiasi orario del giorno e della notte. Non mi stanco mai di dirlo: ragazzi senza di voi le porte del centro vaccinale si sarebbero chiuse dopo due giorni.

Ringrazio la mia più stretta collaboratrice la dottoressa Giulia Addazi, che è stata una seconda mamma per me in questi mesi. Ringrazio la farmacista, nonché mia amica Adele Naddeo che insieme al dottor Barela hanno garantito ogni giorno la loro presenza nel centro vaccinale. Ringrazio la signora Nunzia Cioffi che da mesi ci sta offrendo gratuitamente la sua attenta e puntuale collaborazione. Ringrazio tutti coloro che ci hanno dato, in qualsiasi modo una mano, con una critica o una parola di affetto. Ringrazio tutti i miei collaboratori in particolare la colonna portante del centro, il dottor Angelo Sammarco e tutti i colleghi infermieri, in particolare Dario Esposito e Alessandro Frate, con i quali, non me ne vogliano gli altri, ma siamo ormai diventati una famiglia e invito tutti loro a non dondolarsi troppo sugli allori perché da lunedì inizierà una nuova vita e un nuovo compito quello di portare la nostra esperienza e il nostro sorriso in un posto nuovo, magari più esposto al sole ma che dovrà risuonare della stessa gioia e dello stesso senso di familiarità del quale risuonava quello di Maiori.

Ne approfitto per comunicare che tutta la squadra vi aspetterà a Castiglione a partire dal giorno 23 tutti i lunedì, i martedì e i mercoledì pomeriggio e il sabato intera giornata per continuare la lotta verso questo terribile mostro perché è solo con il vaccino che possiamo pensare di vincere prima e nel modo migliore questa guerra».

Commenti

Translate »