Quantcast

Inaugurazione del Club Napoli Città di Sorrento tra sport e solidarietà

Fantastica serata all’insegna dello sport e della solidarietà, quella svoltasi ieri sera al Tennis Montariello, in occasione della inaugurazione del Club Napoli Città di Sorrento. Presenti all’evento tanti ospiti di riguardo tra cui gli ex calciatori Luigi De Canio e Gianni Improta, impegnati nel dibattito sul calcio pre e post Covid, moderato dall’esperto conduttore Raffaele Auriemma. Poi la presentazione del libro “Diego Armando Maradona unico e per sempre” di Nello Odierna, il cui ricavato verrà devoluto al centro Laila di Castel Volturno, ha fatto rivivere i ricordi delle emozioni che il campione suscitava. Anche Max Vignati, figlio della tata napoletana di D10S, ha raccontato degli aneddoti sull’argentino oltre ad aver allestito un museo in suo onore. Le peculiarità del Club Napoli Città di Sorrento sono una spiccata sensibilità per il sociale, come spiegato anche dal presidente Gaetano Mastellone che ha istituito, a partire da quest’anno, il premio Roberto Fiorentino  e l’amicizia, testimoniata anche dal gemellaggio con i Club Napoli di Massa Lubrense e Meta.

club napoli città di sorrento
club napoli città di sorrento

Commenti

Translate »