Quantcast

Green Pass obbligatorio, bar e ristoranti : “chiediamo maggiore chiarezza”

Più informazioni su

Green Pass obbligatorio, bar e ristoranti : “chiediamo maggiore chiarezza”.

Se molti sperano che sia la strada giusta per evitare nuove chiusure, le incertezze su come gestire il Green Pass sono ancora tante.

Il certificato si ottiene dopo la prima o seconda dose di vaccino, oppure con un tampone negativo nelle ultime 48 ore e con la guarigione dal Covid.

Va mostrato nel formato cartaceo o su smartphone per pranzare al chiuso al ristorante o nei bar, per spettacoli, per entrare nei musei, al cinema, a teatro e nei luoghi di cultura (biblioteche ad esempio), per fiere e sagre, ma anche per andare in palestra.

L’elenco è lungo, ma tanti i dubbi come sottolinea la Confcommercio di Asti che esprime perplessità non tanto sull’utilizzo del certificato («utile per limitare i contagi e lavorare in sicurezza»), ma “su modalità e interpretazione delle norme”: “Generano incertezza per imprese e cittadini – precisa il direttore Claudio Bruno – con il rischio che a pagare siano nuovamente le imprese che hanno già subito pesanti danni.

Chiediamo chiarezza su compiti e ruoli dell’imprenditore, che dovrà effettuare anche i controlli nella sua attività in un momento così delicato. Bisogna fare chiarezza in questa giungla normativa, con ancora molti nodi da sciogliere”.
E il Green Pass fa discutere. Tra ristoratori e baristi c’è chi è pronto ad adeguarsi pur con qualche mugugno, ma molti si sentono puniti e lamentano di «esser trasformati in vigili per la pubblica salute e sicurezza». Le incertezze sono tante: «Chi controllerà i clienti e potrà impedire l’accesso nei locali? Dovremo chiedere i documenti?».

E se ci sono gestori che non hanno alcuna intenzione di «trasformarsi in sceriffo», per molti «questa nuova regola si trasformerà in un’altra discriminazione tra locali: i clienti sceglieranno quelli con dehors, penalizzando quelli senza spazi all’esterno, come successo nei mesi scorsi».
Per molti gestori il principale problema saranno i controlli a clienti contrari al green pass.

Più informazioni su

Commenti

Translate »