Quantcast

Da Positano a Ravello la Costiera amalfitana nella morsa del traffico, i sindaci della Costa d’ Amalfi programmino per l’anno prossimo

Da Positano a Ravello la Costiera amalfitana nella morsa del traffico, i sindaci della Costa d’ Amalfi programmino per l’anno prossimo  .  Anche oggi sulla Divina caos traffico  ,  Positanonews lo sta dicendo da 15 anni che occorre un controllo ai varchi da Piano di Sorrento a Vietri sul mare, sul fronte di Napoli e Salerno .

La mancanza dei bus durante tutto il periodo estivo ha messo in evidenza che la Statale Amalfitana va in crisi anche solo con la presenza delle auto.

Con i bus turistici sarebbe stata la fine, ricordiamo traffico di cinque o sei ore per arrivare da Positano a Ravello, quest’anno due o tre ore, ma è una enormità comunque , incivile verso i nostri ospiti e verso noi stessi .

Se a questo si aggiungono i grossi mezzi che, nel periodo d’oro pre-Covid, giungevano a centinaia da Sorrento ogni giorno, invadendo il nostro territorio, e torneranno l’anno prossimo, diventa chiara la problematica.

Inutile urlare ora, bisogna programmare. La ZTL proposta da Daniele Milano mentre non viene attuata l’ANAS potrebbe fare servizi informativi a monte a cominciare dall’Autostrada A3 Napoli – Salerno e ai varchi

Crediamo che se si sapesse PRIMA che ci sono ore di traffico e parcheggi esauriti molte persone potrebbero decidere di trascorrere diversamente le proprie giornate invece di morire loro e le famiglie al seguito dentro il traffico .

Commenti

Translate »