Quantcast

Croce Rossa costiera amalfitana: sorveglianza anti incendio boschivo

Croce Rossa costiera amalfitana. La squadra Area 3 del Comitato di Costa Amalfitana ha aderito alla campagna AIB (Anti Incendio Boschivo) 2021 atta alla sorveglianza, alla vigilanza e al presidio del territorio. Le operazioni di prevenzione verranno eseguite attraverso il pattugliamento e l’avvistamento di incendi boschivi o d’interfaccia, con ogni ausilio a disposizione. L’attività verrà svolta anche con l’ausilio della nostra idro-ambulanza.

Gli incendi boschivi hanno interessato tutto il globo in un’estate davvero di fuoco, e sono tutt’ora in corso servizi come quelli della croce rossa in costiera amalfitana per limitare i danni, che purtroppo sono già ingenti. Secondo il monitoraggio atmosferico europeo Copernicus solo a luglio gli incendi hanno generato 343 mega tonnellate di carbonio, superando il precedente record del 2014, la maggior parte provenienti da Nord America e Siberia.

Le fiamme, che producono gas serra, sono in realtà un’altra delle manifestazioni del riscaldamento globale in atto. Ondate di caldo sempre più lunghe, siccità prolungate, cambiamento del ciclo delle piogge e dell’umidità presente nel terreno, l’abbandono delle aree agricole e di pascolo, sono condizioni che predispongono agli incendi.

Commenti

Translate »