Quantcast

Costiera Amalfitana: Guardia Costiera e Carabinieri per la tutela delle acque dall’inquinamento. Controlli a Minori ed Atrani

Più informazioni su

Costiera Amalfitana: Guardia Costiera e Carabinieri per la tutela delle acque dall’inquinamento. Controlli a Minori ed Atrani.

Nella mattinata di ieri la Guardia Costiera ed i Carabinieri della Compagnia di Amalfi sono stati impegnati in un’operazione di monitoraggio delle acque antistanti i Comuni costieri al fine di verificare la presenza di eventuali forme di inquinamento.

L’attività svolta dai militari a bordo di mezzi navali della Capitaneria di porto ha visto il coinvolgimento del personale del Laboratorio Ambientale Mobile della Guardia Costiera specializzato nella salvaguardia dell’ambiente marino e costiero e dotato di attrezzatura specifica per poter effettuare campionamenti delle acque e successive analisi. Nel corso della mattinata, in particolare, sono stati prelevati campioni di acqua di mare nelle acque antistanti i Comuni di Minori e di Atrani, considerate le criticità riscontrate proprio in quei punti durante la corrente stagione estiva.

Il controllo di ieri rientra nella più ampia attività di collaborazione in materia ambientale e paesaggistica che vede impegnata la Guardia Costiera di Salerno ed il Comando Provinciale Carabinieri, con i loro Uffici periferici e le Stazioni territoriali dislocate lungo tutta la Costiera amalfitana, in un territorio di alto pregio ambientale e da sempre interessato da fenomeni di inquinamento causati dall’incuria dell’uomo. L’attività proseguirà nei prossimi giorni, lungo tutto il teatro della “Divina”, anche per verificare il rispetto della normativa volta al contrasto della diffusione del Covid.

Costiera Amalfitana: Guardia Costiera e Carabinieri per la tutela delle acque dall’inquinamento. Controlli nelle acque di Minori e di Atrani

Più informazioni su

Commenti

Translate »