Quantcast

Costiera amalfitana: anche a Scala raccolta di beni per i profughi afghani

L’ Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Scala in collaborazione con l’ Associazione P.A. Millenium Amalfi Onlus ha promosso una raccolta di beni da destinare ai profughi dell’ Afghanistan accolti nella nostra regione.

Ci sono famiglie, donne e bambini che non hanno nulla ed hanno bisogno del nostro aiuto.

Il materiale richiesto, non usato ed in buone condizioni, di cui c’è necessità, è il seguente:

– Caricabatterie per cellulari;

– abbigliamento uomo donna bambino, in particolare gonne lunghe, leggins, pantaloni larghi, tuniche, foulard grandi;

– Scarpe e sandali Uomo Donna Bambino;

– Abbigliamento Intimo;

– Bagagli (Borse- Borsoni- Trolley);

– Prodotti per l’igiene del Corpo (Spazzolini, dentifricio, Sapone, Deodoranti);

– Prodotti da Toilette

( Pettini, Spazzole, Tagliaunghie, creme idratanti, schiuma da barba, Lamette);

– Giocattoli marchio CE;

– Prodotti per l’infanzia

(Passeggini,pannolini,tutine, prodotti per la cura del bambino).

La consegna può essere effettuata presso i locali del Centro Sociale Comunale di Scala siti nel Supportico San Lorenzo, nei seguenti giorni:

– lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 previo appuntamento con l’ Assessore alle Politiche Sociali, Ivana Bottone chiamando al n. 339 5891655.

“NULLA DI QUELLO CHE ACCADE ALL’ UOMO DEVE RISULTARCI ESTRANEO”

Commenti

Translate »