Quantcast

Cava de’ Tirreni: pizzaiolo ruba duemila euro dal ristorante in cui lavora

Cava de’ Tirreni: pizzaiolo ruba duemila euro dal ristorante in cui lavora. Ce ne parla Valentino Di Domenico in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Ruba duemila euro dalla cassa del ristorante in cui lavora, e finisce nei guai il pizzaiolo. Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi a Cava de’ Tirreni ed ha riguardato un noto ristorante di via Antonio Nigro, nel cuore del centro storico della città metelliana. Nello specifico, il proprietario del ristorante, la mattina del 14 agosto si presentò al commissariato di pubblica sicurezza di Cava de’ Tirreni per denunciare che, la notte precedente, ignoti si erano introdotti all’interno del locale, asportando dalla cassa l’intera somma contenuta, pari a duemila euro. Immediatamente avviate le indagini, gli agenti, diretti dal vice questore Giuseppe Fedele, hanno passato al setaccio le immagini registrate dalle telecamere dell’impianto di videosorveglianza del locale. Dai filmati è emerso che il responsabile del furto era un individuo di sesso maschile, con il capo coperto da un sacchetto di plastica, che, dopo essere entrato da una finestra, si era diretto subito verso la cassa prelevandone il contenuto. Il fare sicuro e disinvolto dell’uomo, che ha provveduto anche a neutralizzare le telecamere interne, ha subito insospettito gli investigatori, i quali hanno puntato l’attenzione proprio sul personale in servizio al ristorante.

I DEBITI Dopo aver ascoltato gli altri dipendenti, l’attenzione dei poliziotti si è focalizzata sul pizzaiolo. L’uomo, infatti, a causa di una pesante situazione debitoria si trova in grande difficoltà economica e quindi, trovandosi in un momento di disperazione, ha messo in atto il suo piano scellerato per cercare di racimolare qualche migliaio di euro. Lo stesso, messo alle strette dagli agenti della polizia di Stato, ha confessato di essere l’autore del furto. L’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria tra l’incredulità del titolare del ristorante che nutriva una grande fiducia nei confronti del suo dipendente.

Commenti

Translate »