Quantcast

Cava de’ Tirreni: dopo tre anni riapre la scuola di Passiano

Cava de’ Tirreni: dopo tre anni riapre la scuola di Passiano. Ce ne parla Valentino Di Domenico in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. 

Possono considerarsi conclusi di lavori di messa in sicurezza della scuola di Passiano. Il plesso, che fu chiuso, insieme agli attigui locali del centro anziani e dell’ufficio postale, per gravi criticità statiche il 22 gennaio del 2018 sarà pronto per l’inizio del prossimo anno scolastico per ospitare gli alunni della scuola primaria, dell’infanzia e della scuola media dell’Istituto Comprensivo Don Bosco. I lavori di restiling, per un importo complessivo di 1,4 milioni di euro per i quali l’amministrazione comunale ha acceso un mutuo, hanno visto la messa in sicurezza, l’adeguamento sismico, impiantistica, efficientamento energetico, eliminazione delle barriere architettoniche, l’installazione di un ascensore e la completa eliminazione dell’amianto. Tuttavia, nel corso dei lavori sono emerse altre problematiche. Da qualche settimana sono stati smontati anche i ponteggi della facciata principale dell’edificio di piazza Arturo Adinolfi. Da Palazzo di Città, è già stato affidato l’incarico ad una ditta specializzata per il trasloco degli arredi scolastici dall’Istituto Balzico di viale Marconi e dall’Istituto Don Bosco di corso Mazzini all’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Passiano. Dopo tre anni, a settembre gli alunni della popolosa frazione metelliana potranno finalmente ritornare nella loro scuola.

Commenti

Translate »