Quantcast

Capri, sull’isola una Commissione in “rosa” per le pari opportunità

Capri, sull’isola una Commissione in “rosa” per le pari opportunità.

Come si legge dalle pagine odierne del quotidiano Metropolis, la giunta comunale guidata dal sindaco di Capri Marino Lembo, su proposta dell’assessore alle politiche sociali e pari opportunità, Salvatore Ciuccio, ha deciso di istituire la prima commissione tutta al femminile e dedicata alle pari opportunità.

Un organismo che avrà un compito consultivo e prepositivo e di affiancamento dell’amministrazione comunale e degli uffici competenti per «ricerche sui percorsi dell’identità femminile e sulla condizione delle donne nel territorio» ma anche operare «per favorire l’accesso delle donne al mercato del lavoro e per incrementare le opportunità di formazione e di progressione professionale».

Inoltre la nuova commissione avrà tra le sue mission quella di «educare le nuove generazioni al riconoscimento ed alla valorizzazione della differenza di genere, eliminando gli stereotipi sessisti presenti nella comunicazione scritta, orale e massmediale» e di «promuovere iniziative che favoriscano la visibilità della cultura delle donne sia nel campo del sapere che del saper fare».

A farne parte saranno quattro donne scelte tra tutte coloro che avanzeranno la propria candidatura entro la fine di questa settimana.

Secondo l’avviso, le aspiranti componenti la commissione per le pari opportunità dovranno presentare «riconosciute esperienze in materia verso le tematiche di competenza del settore e la vita amministrativa del paese che siano espressione di realtà significative del territorio sotto diversi profili (lavorativo, culturale, sociale e del tempo libero, ecc.)».

E sarà il sindaco di Capri Marino Lembo a nominare i quattro membri donna della commissione con proprio decreto, tenendo conto dei requisiti desumibili dai curricula inviati.

La partecipazione all’attività della commissione sarà a titolo gratuito e si entrerà a far parte di «un organo consultivo, propositivo e permanente dell’amministrazione che esercita le sue funzioni in piena autonomia, promuovendo iniziative di partecipazione democratica, informazione, ricerca e indagini finalizzate a prevenire, evidenziare ed eliminare ogni forma di discriminazione e violenza ». 

Commenti

Translate »