Quantcast

Boom di ricoveri a Boscotrecase: c’è anche la straniera soccorsa a Positano. Era stata anche a Capri

Più informazioni su

    L’emergenza sanitaria al Covid Hospital di Boscotrecase, con l’aumento repentino dei contagi a causa della variante Delta e di conseguenza dei ricoveri, ha spinto la direzione sanitaria dell’Asl Napoli 3 Sud a mettere la parola fine a tutte le polemiche relative al direttore dimissionario del nosocomio, Savio Marziani. «Richiesta di rientro dalle ferie», è infatti l’oggetto della nota inviata dall’Asl al professionista, ieri rientrato d’urgenza a Bosco per predisporre subito l’apertura di un nuovo reparto tale da contenere i ricoveri Covid in aumento.

    Lo scrive il quotidiano Il Mattino, con riferimenti anche al numero di ricoveri incrementato negli ultimi giorni anche con un contagio notevole tra i turisti. L’ultima in ordine d’arrivo anche un donna irlandese membro di un equipaggio – di cui ha scritto Positanonews – che nel corso di questa settimana si trovava a Positano dopo una tappa  a Capri, ed è stata soccorsa in spiaggia. Per lei, ricordiamo, solo un lieve abbassamento di pressione. Ma i medici hanno potuto constatare la positività al covid-19 solo dopo il trasferimento all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia in seguito all’insorgenza dei primi sintomi e al malore in spiaggia a Positano.

    La maggior parte dei nuovi positivi – spiega Rosalba Santarpia, dirigente del San Leonardo – non è vaccinata. Si tratta di uomini e donne tra i 30 e i 60 anni. Alcuni anche convinti no vax.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »