Quantcast

Amalfi, la preghiera ferragostana del giornalista Sigismondo Nastri contro gli incendi

Amalfi. Il giornalista Sigismondo Nastri pubblica sul suo profilo Facebook una preghiera ferragostana che condividiamo con i nostri lettori: «Signore, ti supplico, mandaci la pioggia. Presto, prima ancora che la furia dei piromani prenda di mira la Costiera. Come avviene solitamente ogni anno in concomitanza con la festa patronale di Maiori e di Positano.

Quanto agli autori e agli esecutori di un progetto malavitoso di vasta portata, neppure circoscritto a un solo territorio, ma esteso in buona parte dell’Italia e nel mondo, io mi rifiuto di pensare che nessuno veda, senta, sospetti o, peggio, sappia. Mi fa paura il clima di omertà nel quale viviamo. Mi lascia perplesso l’incapacità di chi è preposto a indagare: è da cinquant’anni che, ad ogni estate, ci troviamo a fare i conti col fuoco che manda in cenere i nostri boschi, crea le premesse per frane, smottamenti, alluvioni.

Nella lunga esperienza di cronista non ricordo che uno di questi sciagurati – non certo l’imprudente agricoltore colto a bruciare un po’ d’erba secca – sia mai stato individuato, catturato, condannato.

Signore, aiutaci tu. Mandaci la pioggia. Non violenta, ma tale da rinfrescare abbondantemente i cervelli e i cuori. Amen».

Commenti

Translate »