Quantcast

Addio a Emiliano Cabrera: terzo calciatore a suicidarsi in Uruguay

Più informazioni su

Williams Martinez, difensore di 38 anni, è morto a cinque mesi di distanza da Santiago Morro Garcia: due calciatori, due giovani le cui ragioni – private e intime – non devono  aver distolto dalla situazione che investe lo stato in cui versano amici e colleghi. L’Uruguay deve interrogarsi, come il mondo del calcio, sul gesto estremo di Emiliano Cabrera, che si è tolto la vita tra giovedì e venerdì. Cabrera ha giocato in prevalenza nelle serie minori dell’Uruguay ma anche della Spagna: una carriera onesta, ma non certo sfolgorante. Sulle condizioni che avrebbero condizionato il giocatore, non vi è certezza alcuna.

Il Consiglio Direttivo della Federcalcio uruguaiana aveva deciso di rinviare a data da destinarsi le partite in programma per l’11esima giornata del Torneo di Apertura. Il sindacato dei calciatori uruguaiani, la Mutual Uruguayana, ha lanciato l’allarme sulla necessità di garantire un adeguato supporto psicologico a tutti i tesserati e ha inviato la federazione ad agire con un ‘intervento deciso e rapido’. Un appello che, purtroppo, non ha risparmiato Emiliano Cabrera.

VIRGILIO SPORT | 26-07-2021

Fonte: Facebook

Più informazioni su

Commenti

Translate »