Quantcast

Ad Ischia e Procida partita una campagna di crowdfunding per ripulire il mare e valorizzare il territorio

Più informazioni su

Sulle isole di Ischia e Procida è partita una campagna di crowdfunding per ripulire il mare e valorizzare il territorio con il progetto  ‘SalviAMONettuno’, ovvero l’Arena marina protetta (Amp) Regno di Nettuno tra Procida e Ischia, curato dall’associazione Hester Ambiente, il cui obiettivo è quello di smuovere le coscienze ed affrontare le carenze sociali del territorio, come la raccolta differenziata dei rifiuti, l’inquinamento delle spiagge e dei boschi.

A tal fine l’associazione Hester ha acquistato quattro spazzamare soprannominate ‘Sentinelle di mare’. Si tratti di  particolari imbarcazioni dotate di un braccio elettrico anteriore al quale è collegata una singolare “benna”, cioè un cesto, per la raccolta dei rifiuti galleggianti.

Ma occorrono fondi per acquistare e gestire le imbarcazioni, assicurarne la manutenzione, ormeggiarle, pagare il personale di bordo e le attrezzature e le divise. Ed è per questo che è partita la campagna di crowdfunding.

A corredo dell’azione delle “Sentinelle del mare’ – come riporta l’Ansa – sarà operativa un’App per smartphone per ricevere informazioni sulle modalità di raccolta differenziata in tutti e sette i comuni delle isole di Ischia e Procida e sulle regole da conoscere per chi naviga nel Regno di Nettuno. E’ previsto inoltre che le stesse imbarcazioni informino i diportisti, nel caso vogliano scendere a terra, su quali siano i ristoranti che utilizzano prodotti e processi eco-compatibili e dove ovviamente si mangia bene.

Tutto il progetto è cofinanziato da “Fondazione con il Sud” ed una parte delle risorse è a carico dell’associazione Hester che non ne possiede di proprie.

Più informazioni su

Commenti

Translate »