Vico Equense: trionfano la cultura e il cinema al Faito Doc Festival

La XIV Edizione del Faito Doc Festival ha riscosso un successo inaspettato. Martedì si è tenuta l’inaugurazione del Festival del cinema e del documentario. Più di 20 Paesi rappresentati. Circa 50 film suddivisi in 3 Competizioni Internazionali (di lungometraggi, di cortometraggi, di ultracorti e in micro rassegne, masterclass o eventi speciali). Il Faito Doc persegue il suo scopo di rivelare e valorizzare nuove forme di linguaggi per narrare la realtà. Dal cinema diretto all’animazione, dal cinema dell’intimo allo sperimentale, il Festival ama far scoprire al pubblico le qualità del documentario d’autore, genere tutt’ora troppo poco distribuito. Come ogni anno riunisce attorno a una tematica universale, film provenienti da ogni parte della terra.

La splendida cornice del Monte Faito, rilievo montuoso dei Lattari, sta tornando ai livelli a cui era abituata. Le diverse disgrazie che si sono ripercorse negli anni passati hanno condannato la meraviglia che ha in serbo la natura del Faito, che si articola in panorami visibili sia direttamente dalla strada carrozzabile, sia avventurandosi per i sentieri che si perdono tra boschi pressoché magici..