Quantcast

Valentina Naselli Duo “Mina d’Autore” a Positano fotogallery

Farfalle farfalle l’aria dell’estate/s’accorciano le gonne delle prime fidanzate/Profumo di spiaggia, di cinema all’aperto/E i baci sulla spider con il primo ancora incerto/E parole gentili nel caso dell’amore… Sono le parole di “Farfalle” che Ivano Fossati firma con Mina, non più di una filastrocca giocosa ma a me piace canticchiarla passeggiando sulla Spiaggia Grande non so se è nella proposta musicale di “Mina d’Autore” concerto che il duo Valentina Naselli e Daniele Trissati dedicano alla Tigre di Cremona però che bello ascoltare le canzoni di Mina nella Città verticale, si sposano magnificamente con l’estate in Costa d’Amalfi, sono versi eleganti e leggeri e Valentina Naselli è interprete raffinata e elegante, grazie alla bravura del chitarrista Daniele Trissati saprà riproporre al pubblico di Positano la seducente melodia delle più belle canzoni di Mina, la più grande cantante italiana. L’appuntamento è per giovedì 22 luglio alle ore 20:30, passeggiata di Rudolf Nureyev, l’evento rientra nella rassegna “Vicoli in Arte” promossa e organizzata dal Comune di Positano, direzione artistica di Giulia Talamo.

Valentina Naselli Duo \"Mina d\'Autore\" a PositanoValentina Naselli Duo

Valentina Naselli (attrice, cantante, cantautrice, autrice) toscana di Fiesole fin da piccola comincia a studiare musica. A 20 anni si trasferisce a Roma dove frequenta e si diploma alla “Musical Theatre Academy”. Successivamente continua i suoi studi in canto e recitazione frequentando tra i vari anche il Laboratorio teatrale della Duse International diretto da Francesca de Sapio. Partecipa a diversi musicals come “Jesus Christ Superstar” della Compagnia della Rancia con la regia di Fabrizio Angelini. “Mamma Mia” della Stage Entertainment. “Giochiamo all’operetta” con la regia di Gino Landi. “Trasteverini” con la regia di Fabrizio Angelini. “La torta di Joe” di Elisabetta Tulli e la regia di Serena Mastrosimone e Gino Matrunola. “Sister Act” della Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi. Autrice e regista della commedia brillante “Déjà-vu”.

a cura di Luigi De Rosa

Commenti

Translate »