Quantcast

Tuffo nel passato di 90 anni: gli orari del tram Castellammare-Sorrento

Dall’Archivio Giuseppe Plaitano è stato estratto un pezzo di storia del collegamento tra Castellammare e Paesi Vesuviani fino a Sorrento. Correva l’anno 1931, lo stesso in cui venne varato il Vespucci, ben 90 anni fa.

La tranvia Castellammare di Stabia – Sorrento era una linea tranviaria della Campania, che univa la stazione FS di Castellammare di Stabia con Sorrento, attraversando quasi interamente la penisola sorrentina: inaugurata nel 1906, fu chiusa nel 1948, a seguito del prolungamento della ferrovia Circumvesuviana da Castellammare di Stabia a Sorrento.

Storicamente, a causa della difficile orografia del territorio, la penisola sorrentina aveva sofferto dell’isolamento con il resto del napoletano, con il quale era collegata tramite una stretta e tortuosa mulattiera, che solo nel 1843 per volontà di Ferdinando II delle Due Sicilie, fu ampliata e resa percorribile solo con carrozze o a dorso di mulo.

Commenti

Translate »