Quantcast

Sant’Agnello. S/Y Rosehearty alla fonda davanti alla Marinella

Prodotta da  Perini  per un velista appassionato, terza della serie 56m, S/Y Rosehearty è stata la prima imbarcazione Perini a presentare un interior design del celebre designer francese Christian Liaigre.

Una super barca a vela costruita da Perini Navi nel 2005, quale secondo modello della “serie” dei sailing yacht da 56 metri prodotti, in totale dieci, e anche una delle più performanti. Scafo e sovraccoperta in alluminio, armata a ketch ovvero con due alberi che possono portare fino a 1.500 mq di vele, Rosehearty, dopo essere appartenuta a Rupert Murdock, oggi è di proprietà di Joey Kaempfer, un imprenditore di caratura mondiale nell’ambito delle costruzioni, da sempre appassionato di vela e già proprietario di diversi yacht. Un armatore che probabilmente le gesta di Slochum o di Bernard Moitessier, altro eroe della vela romantica e avventurosa, le deve aver lette chissà quante volte, tanto da voler provare anch’egli l’emozione di fare prua verso mete lontane. Lidi talvolta lontanissimi, percorrendo rotte in grado di far vivere il sottile brivido dell’avventura, per sé e per i suoi graditi ospiti, visto che la nave effettua regolarmente servizi di charter in tutto il mondo.

Il layout innovativo era anni in anticipo sui tempi, con spazi aperti nelle cabine degli ospiti e un uso unico dei volumi. L’attuale armatore ha aggiunto una cabina di passaggio sul ponte principale. S / Y Rosehearty ha viaggiato molto, su per il Passaggio a Nord Ovest e giù in Antartide, nel tipico spirito Perini Navi.
Una zona pranzo e salotto del ponte di poppa completamente ombreggiata con un televisore da 60 pollici conduce all’ampio salone principale e all’unico Perini Navi SY con una settima cabina situata sul ponte principale. Gli interni sono sofisticati e moderni con lino bianco, rovere chiaro, ebano e pelle Hermes. Esterni abbastanza resistenti per esplorare comodamente i ghiacciai artici e antartici!

Generico luglio 2021

Commenti

Translate »