Quantcast

Salerno: pericolo Isis, terrorista dormiva in spiaggia, bloccato a Battipaglia

Più informazioni su

Salerno: pericolo Isis, terrorista dormiva in spiaggia, bloccato a Battipaglia.

L’Isis nascosta nel Salernitano: preso “Amin” – come titola, in apertura di prima pagina, il quotidiano “la Città” – il capo militare.

Il 29enne Abderrahman arrestato a Battipaglia: “Un insospettabile, dormiva in spiaggia”.

Sembrava un cane sciolto, invece era un combattente della Jihad. Si era stabilito in Italia da almeno un anno, non aveva una casa né una famiglia.

Tirava a campare con piccoli lavoretti, nei campi o come inserviente in un lido balneare. E trascorreva la notte in strutture fatiscenti, come un villaggio turistico abbandonato, frequentate da extracomunitari e senza fissa dimora.

Ma l’uomo, non era un immigrato in cerca di un futuro migliore, bensì un soldato dell’Isis, ricercato dalle autorità del suo Paese, il Marocco, e indicato come «soggetto pericoloso» dagli investigatori di Spagna e Francia. Il «capo di una divisione militare», spiegano gli uomini dell’Antiterrorismo italiano.

A suo carico segnalazioni in banca dati Shengen inserite da Spagna e Francia.

E’ stato bloccato dinanzi a bar in località Lago. Si trova ora presso il carcere di Fuorni in attesa dell’estradizione.

Più informazioni su

Commenti

Translate »