Quantcast

Salerno, condannato a sei mesi per stalking e maltrattamenti alla suocera

Più informazioni su

Salerno. Un 60enne di San Rufo è stato condannato a sei mesi, pena definitiva, per stalking e maltrattamenti alla suocera. Una sentenza che pone fine all’incubo della donna e anche della figlia.

La donna vittima di violenza è stata assistita dall’avvocatessa Elisabetta Giordano che insieme a Maria Garofano, Claudia Pecoraro e Giusy Cariello compone l’Ufficio legale del Centro Aretusa diretto da Katia Padundi e Leucosia di Salerno.

Il 60enne è stato ritenuto colpevole di aver maltrattato la suocera, rea – secondo lui – di aver ospitato a casa sua la moglie che a sua volta era stata vittima di maltrattamenti. Tutto ha avuto inizio nel 2016 quando la moglie ha querelato il marito una volta venuta a conoscenza di quanto stava subendo la propria madre.

In una circostanza – come riportato nella sentenza con cui la Corte di Appello di Potenza ha confermato la condanna del Tribunale di Lagonegro – la violenza del 60enne si è rivolta non solo contro la suocera ma anche contro la figlia, per poi prendere a calci il loro cane e la moglie che era intervenuta per difendere la figlia dall’aggressione del padre.

Più informazioni su

Commenti

Translate »