Quantcast

Ravello, abbattimento barriere architettoniche edificio scolastico. Rinascita Ravellese: “Ennesimo Flop”

Riceviamo e pubblichiamo il manifesto dello scorso nove luglio  a firma del Sindaco e del Gruppo di Maggioranza del Comune di Ravello

Ravello, abbattimento barriere architettoniche edificio scolastico. Rinascita Ravellese: “Ennesimo Flop”.

Cari concittadini,

abbiamo ancora il piacere di condividere con voi un altro importante traguardo che questa Amministrazione ha raggiunto: con la determina n. 295 del 30/06/2021 è stato approvato l’aggiornamento del progetto definitivo esecutivo per l’abbattimento delle barriere architettoniche all’edificio scolastico di Ravello, per un importo di circa € 400.000,00.
Un intervento che risolve, finalmente, l’improcrastinabile problema del superamento delle barriere architettoniche che non consentono la fruizione dell’edificio scolastico da parte dei fruitori diversamente abili, mediante l’installazione di un ascensore accessibile direttamente da Via Roma con smonto previsto in corrispondenza dell’angolo dell’edificio dove trova posto la scala di emergenza.
Necessità questa puntualmente ignorata (ahinoi quasi inutile dirlo!) dalla precedente amministrazione Insieme per Ravello.
In questi anni, qualora ce ne fosse bisogno, abbiamo toccato con mano la reale esigenza del non più rinviabile superamento delle barriere architettoniche, in particolare quando qualche bambino ha avuto necessità addirittura di essere trasportato a spalla dai volontari di Protezione Civile!

Ancora oggi ci chiediamo quale mente geniale abbia ispirato l’assurdo intervento, rivelatosi autentico FLOP, di abbattimento delle barriere architettoniche immaginato dalla precedente amministrazione: l’utente diversamente abile, infatti, per giungere al punto dove era stato collocato lo scivolo, doveva percorrere dapprima un tratto di scale a piedi!!
Senza soffermarci, in questa sede, sulle enormi criticità ereditate nel “nuovo” Plesso Scolastico di Via Roma, motivo di vanto per la precedente amministrazione, che hanno finanche impedito il regolare svolgimento delle lezioni ai nostri bambini e ragazzi.
Questa è la realtà dei fatti, ben distante da quanto ostentato, in più occasioni, dalla passata amministrazione.

Intanto Lunedi 12 luglio p.v. scade il termine per la manifestazione di interesse da parte delle imprese e ne saranno sorteggiate solo 10 che potranno presentare offerta per l’aggiudicazione dei lavori.

E non finisce qui…

 

Ravello 9 luglio 2021
Il Sindaco e il Gruppo di maggioranza

Clicca qui per il manifesto

 

Commenti

Translate »