Quantcast

Positano Teatro Festival: il premio Annibale Ruccello va a Milva

Il premio sarà ritirato dalla figlia dell'indimenticabile cantante, la signora Martina Corgnati.

Più informazioni su

Positano Teatro Festival: il premio Annibale Ruccello va a Milva, con la seguente motivazione:

Appassionata ed elegante interprete di un’idea rivoluzionaria e sofisticata della scena e dello spettacolo, un’idea in cui – in sintonia con le complesse trasformazioni sociali del secondo novecento – è possibile cogliere ora le suggestioni del teatro impegnato, dalla cifra iconoclasta, ora quelle della canzone popolare che non teme la linea melodica tradizionale. Un’idea dell’artista – quella incarnata da Milva – ancora attuale, che ci restituisce, in maniera esplosiva e prorompente, una visione emancipata e internazionale del talento creativo, dell’abnegazione professionale e delle infinite potenzialità espressive che ne sono conseguenza.

 

LA GIURIA del premio è composta dai seguenti giornalisti: GIULIO BAFFI (La Repubblica)MORENO CERQUETELLI, STEFANO DE STEFANO (Corriere del Mezzogiorno) TITTA FIORE(Il Mattino)DIEGO PAURA (Roma)

                                                                                              

ALBO D’ORO

2002  Enzo Moscato 2013  Leopoldo Mastelloni
2003  Isa Danieli 2014  Enzo Vetrano e Stefano Randisi
2004  Fausto Paravidino 2015  Giuliana De Sio
2005  Fausto Russo Alesi 2016  Mario Martone
2006  CompagniaElicantropo 2017  LinaSastri
2010  Michele De Lucia, 2018  Gianfelice Imparato
2011  SpiroScimone 2019  Renato Carpentieri
2012  Peppino Mazzotta 2020Mariano Rigillo

 

È ormai consolidata tradizione affidare l’ideazione e la realizzazione del Premio ad un artista italiano di acclarata fama. Quest’anno è caduta la scelta su Gaetano Di Riso che ha appositamente realizzato un dipinto dal titolo La mano di quel Dio che sarà ritirato dalla figlia di Milva, la signora Martina Corgnati.

Più informazioni su

Commenti

Translate »