Quantcast

Positano protagonista su Repubblica: “Cultura, libri e letteratura in riva al mare”

Più informazioni su

Positano protagonista su Repubblica: “Cultura, libri e letteratura in riva al mare”. Ecco cosa scrive la penna di Ilaria Urbani:

Torna in presenza una delle prime rassegne letterarie italiane in uno dei luoghi più incantati della Campania e dell’intero Paese. Dal 23 luglio la 29esima edizione di “Positano mare, sole e cultura” riparte dai grandi nomi della letteratura, del giornalismo e della musica. La storica rassegna, diretta da Enzo D’Elia, presieduta da Aldo Grasso, apre il 23 con Teresa Ciabatti, la grande esclusa dal Premio Strega, che presenta a Palazzo Murat alle 21 il suo libro “Sembrava bellezza” (Mondadori) con la direttrice di “Donna Moderna”, Annalisa Monfreda. Al dibattito sul tema “Il tempo del viaggio”, partecipa la cantautrice italiana Nina Zilli. La manifestazione letteraria, dedicata al 700esimo anniversario della morte di Dante con il tema “In piccioletta barca. Navigando tra le parole”, che cita la Commedia, si terrà fino all’8 ottobre. Protagonista dell’incontro del 28 alla Terrazza Hotel Le Agavi alle 21 l’inviato di Repubblica Federico Rampini con il suo ultimo libro “I cantieri della storia” e Mario Tozzi con “Uno scomodo equilibrio”. I due autori si confronteranno sul tema della pandemia e sulle carenze dei sistemi emerse con l’arrivo dell’emergenza sanitaria mondiale. L’universo femminile tra narrativa e realtà è lo spunto dell’incontro “Fotografando la storia” con le scrittrici Elisabetta Rasy, autrice de “Le indiscrete” e Romana Petri di “La rappresentazione”, il 5 agosto alla Terrazza Marincanto alle 21. Ospite l’indomani a Villa Treville Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, per la presentazione di libri di Gennaro Sangiuliano “Reagan” e di quello di Antonio Monda “Il principe del mondo”. Durante la serata sarà consegnato il Premio Internazionale di Giornalismo Civile in memoria di Giulio Giorello, presieduto da Arturo Martorelli e conferito dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici ai giornalisti e a personaggi che si sono distinti per le loro inchieste a tutela dei diritti civili. Il 10 settembre arriva a Raiz, il cancante degli Almamegretta nelle vesti di narratore con il suo primo libro “Il bacio di Brianna” insieme con Diego Lama, autori di “Tutti di muore soli” (Mondadori), partecipa Federico Vacalebre. Il tema de “Le prospettive del viaggio” sarà al centro dell’ultimo appuntamento della rassegna l’8 ottobre con Camilla Boniardi, alias Camihawke, che firma il libro “Per tutto il resto dei miei sbagli”, e Drusilla Foer. Pe assistere agli incontri, trasmessi anche in streaming, nel rispetto delle norme anti Covid è necessaria la prenotazione associazione.maresolecultura@gmail.com

Più informazioni su

Commenti

Translate »