Quantcast

Positano, no alla vendita a Laurito. Govind Friedland potrebbe puntare al Mulino d’Arienzo

Positano, Costiera amalfitana Dopo settimane di trattative ha riaperto il Beach di Villa Tre Ville resort di Govind Friedland. Dalla famiglia Casola arriva il chiarimento che non vi è stata nessuna vendita. In passato anche i Sersale del Sirenuse erano interessati, mentre sempre fra i grandi albergatori i Cinque del San Pietro avrebbero preferito investire a Praiano-

Govind Friedland potrebbe optare per un altro investimento, dopo quello proficuo di Villa Tre Ville, acquistata da Giovanni Russo patron del Sorrento Palace catena Hilton e proprietario de Li Galli.

A questo punto ci sarebbe Il Mulino d’Arienzo, nella spiaggia sottostante Villa Tre Ville, e la stessa spiaggia. Sarebbe una fortuna per Positano che lui (o qualche imprenditore positanese) riuscisse a rilevare il bene che rappresenta la storia del paese, da Semenob a  Massine tutto è partito da qui.

Ora purtroppo è abbandonato nell’indifferenza generale e cade letteralmente a pezzi. A volte sulla spiaggia sono caduti pezzi di muro, costituendo anche un pericolo.

Il montacarichi, interessato da ordinanza di rimozione, rimane lì in bella vista. Il bosco scempiato, il tunnel che si occlude alle prime piogge violente, il giardino lussureggiante ridotto a un deserto e una selva oscura, oscura come la fine di questo che è un nostro storico monumento abbandonato da tutti, una ferita al cuore del paese che nessuno vuole rimarginare.

Commenti

Translate »