Quantcast

Positano, nel Consiglio Comunale del 30 giugno 2021 deliberata la riduzione delle tariffe TARI

Più informazioni su

Positano. Nella giornata di ieri si è tenuto il Consiglio Comunale presso la Sala Congressi “Andrea Milano”, la partecipazione della cittadinanza al dibattito è stata garantita dal pieno rispetto dei protocolli anti Covid e in totale sicurezza.

Al primo punto all’ordine del giorno, il consiglio ha adottato la delibera di modifica del regolamento comunale TARI per recepire tutte le novità normative disposte dal D. Lgs 116/2020.

Successivamente si è altresì determinato e approvato il P.E.F. 2021 (Piano economico finanziario TARI) definendo il costo complessivo del servizio di raccolta rifiuti per il 2021.

Infine, all’ultimo punto all’ordine del giorno si sono determinate le tariffe TARI.

Per quanto gli argomenti trattati rientrassero nell’attività ordinaria dei lavori consiliari i contenuti sono stati certamente straordinari:

  • si è approvata e determinata infatti, una riduzione del costo complessivo del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, che di conseguenza si è tradotta in una diminuzione della tassa medesima che oscillerà tra il 4 e il 7 per cento rispetto all’anno 2020;
  • si è prevista un’ulteriore misura di sostegno per le imprese e le aziende gravemente colpite dall’emergenza sanitaria che si vedranno riconoscere tagli in bolletta del 25% sulla parte variabile del costo della spazzatura;
  • si provveduto infine a rateizzare il pagamento della TARI spostando ad Aprile 2022 il saldo del 2021 agevolando da un punto di vista finanziario e di liquidità imprese e cittadini.

I citati provvedimenti hanno riscontrato i favori dell’intera assemblea consiliare, venendo approvati all’unanimità.

Ancora una volta, l’amministrazione consapevole del periodo storico che stiamo attraversando e di tutte le difficoltà intrinseche che comporta, si dimostra vicina alle imprese e ai cittadini, attraverso provvedimenti volti a sostenere ed aiutare un tessuto imprenditoriale e sociale che aspetta di ripartire e di ritornare al più presto alla normalità pre-covid.

Nel corso dei lavori del Consiglio, il Sindaco ha ringraziato tutti gli operatori ecologici, gratificandoli per l’ottimo lavoro svolto per mantenere il nostro paese sempre pulito ed accogliente.

Il Sindaco ha fatto però notare che non di rado lo sforzo e l’impegno profuso per mantenere in ordine il nostro paese è vanificato dai comportamenti incivili per fortuna di pochi cittadini, quali, ad esempio,  il conferimento dei rifiuti fuori orario. Simili condotte non sono più tollerabili – dichiara il sindaco, non è giusto che per l’inciviltà di pochi deve subire un intero paese; una pubblicità negativa altamente controproducente che può generare danni anche irreparabili, per un paese come Positano invidiato e amato dal mondo intero.

Per evitare queste situazioni, si richiede ai cittadini il massimo rispetto delle disposizioni comunali in tema di raccolta dei rifiuti. Il rispetto di tali disposizioni è inoltre garantito dalla costante attività di controllo del comando di polizia municipale, il quale ha già provveduto a sanzionare comportamenti considerati difformi rispetto alle normative locali.

Più informazioni su

Commenti

Translate »