Quantcast

Positano: negozio chiuso per protesta. Contro il Green Pass?

Più informazioni su

Positano: negozio chiuso per protesta. Contro il Green Pass? Strano episodio accade a Positano, la perla della Costiera Amalfitana: una chiusura misteriosa per un negozio situato alla fine di Via Pasitea, praticamente in Piazza dei Mulini. Non appare chiaro il motivo per il quale questo, infatti, abbia la saracinesca abbassata. Su quest’ultima appare uno strano cartello: “Chiuso per protesta”, recita.

Protesta per cosa? Si avanzano ipotesi. Insomma una protesta civile della quale non sappiamo ancora nulla.

Sarà per il Green Pass?

Ricordiamo, infatti, che fra pochi giorni sarà necessaria ed obbligatoria per accedere in vari luoghi. Il pass servirà dal 6 agosto agli over 12 in zona bianca per l’accesso a eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi tematici e di divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Ma anche per sedersi ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti (non sarà invece necessario per consumare al bancone e neppure all’aperto). E in piscine, palestre, sport di squadra, centri benessere, limitatamente alle attività al chiuso. Il green pass, che già è necessario per partecipare a feste di nozze, visitare parenti nelle residenze per anziani e accedere alle sale d’attesa dei pronto soccorso consente anche (da subito) di entrare nei reparti ospedalieri per far visita ai familiari ricoverati. Non riaprono i battenti le discoteche, né all’aperto né al chiuso. L’entrata in vigore del green pass è stata posticipata di due settimane, al 6 agosto, per dare il tempo necessario per uniformarsi alle nuove regole.

Positano: negozio chiuso per protesta. Contro il Green Pass?

Più informazioni su

Commenti

Translate »