Quantcast

Piano di Sorrento:malore sul Corso Italia per un colpo di calore

Piano di Sorrento: intervento dell’ambulanza sul Corso Italia per un colpo di calore.

piano di sorrento ambulanza

Si sente molto spesso parlare di colpo di calore, ma cos’è nello specifico e da cosa è dovuto?

Il colpo di calore, anche definito ipertermia, è una condizione patologica caratterizzata da un rapido aumento della temperatura corporea che può raggiungere i 40°C.
Si manifesta in condizioni ambientali particolari caratterizzate da:
-temperatura elevata
-tasso di umidità elevato
-scarsa ventilazione.
A seguito di un’esposizione prolungata a tali fattori, può accadere che i meccanismi di termoregolazione del corpo si alterino, impedendo la normale dispersione del calore,causando l’innalzamento della temperatura interna.
A presagire un imminente colpo di calore, c’è la comparsa di diversi sintomi, tra i quali:
sensazione di debolezza e confusione,vertigini,arrossamento cutaneo,crampi,cefalea,nausea o vomito,accelerazione della respirazione e del battito cardiaco, perdita di coscienza, nei casi più gravi.
Tutti possono subire il famoso colpo di calore, ma i soggetti più colpiti restano bambini e anziani sopra i 65 anni di età, i quali hanno un sistema di termoregolazione meno reattivo.

 

Come prevenirlo e proteggersi dal caldo

Per prevenire il colpo di calore è possibile adottare delle accortezze e dei comportamenti consapevoli che ne minimizzino il rischio d’insorgenza. Di seguito i consigli dell’esperta:

  • non esporsi al sole nei momenti più caldi della giornata
  • non praticare sport nelle fasce centrali del giorno
  • idratarsi molto bevendo acqua o succhi di frutta
  • assumere bevande con micronutrienti e sali minerali, se indicato dal medico, per favorire l’idratazione
  • consumare pasti leggeri a base di frutta e verdura
  • non vestirsi con abiti troppo pesanti e prediligere gli indumenti chiari, di tessuti naturali.

Commenti

Translate »