Quantcast

Meta, emozione per la cittadinanza onoraria a Cafiero de Raho

Più informazioni su

Meta, emozione per la cittadinanza onoraria a Cafiero de Raho. Forti emozioni nel pomeriggio di ieri, lunedì 12 luglio 2021, a Meta, in Penisola Sorrentina, per il conferimento della cittadinanza onoraria a Federico Cafiero de Raho presso la sala consiliare del Comune. L’iniziativa dell’amministrazione comunale nei confronti dell’attuale procuratore antimafia che vanta nel suo operato alcuni dei più importanti processi e vittorie giudiziarie della storia recente, primo fra tutti le pluricondanne del processo Spartacus, la più grande azione giudiziaria a partire dagli anni 2000,che hanno consentito di debellare il clan dei Casalesi, la nuova e più solida frontiera della criminalità organizzata in Campania, che non è nuovo alla nostra Penisola, alla quale è infatti legato per le origini del suo cognome. Nella chiesa del monte dei Cafiero, detta di Santa Lucia, è custodito un quadro donato negli anni settanta del secolo scorso dal padre del procuratore, Angelo Giovanbattista Cafiero De Raho. Un conferimento, quindi, che consolida il legame con il territorio, un doveroso riconoscimento dell’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Giuseppe Tito, sostenuta dal consigliere Tobia Cafiero, presidente del Pio Monte dei Cafiero.

Meta, emozione per la cittadinanza onoraria a Cafiero de Raho

Il sodalizio di Cafiero de Raho con la nostra terra inizia nel 2005 quando l’Amministrazione Comunale di Sorrento,in particolare l’assessorato alla Cultura presieduto da Rosario Fiorentino l’invitò a presiedere il premio di Poesia dedicato al Magistrato Rosario Livatino che aveva organizzato insieme all’associazione Encelado.

Nella delibera viene sottolineata “l’intensa attività umana, sociale e morale a difesa dell’alto senso del dovere e della giusta giustizia, svolta per oltre quarant’anni nella lotta contro la criminalità organizzata e comune, prima come magistrato e poi come procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »